Atelier Colore è il programma ampio e articolato di mobili dal design pulito e rigoroso che offre molteplici possibilità di combinazione grazie all’utilizzo di pochi elementi. L’anta è composta da un profilo in alluminio con frontale in legno che a seconda della posizione assunta all’interno del profilo crea una gola o una maniglia donando un segno grafico alla composizione. Le linee essenziali della collezione vengono esaltate oggi, oltre che dalle essenze proposte, da un’ampia gamma di laccati, nelle versioni opaco goffrato o lucido, che valorizzano ulteriormente la pulizia dell’insieme.

Tonalità calde, neutre o fredde, alle quali oggi si aggiungono nuovi colori di tendenza grazie ai quali conferire identità ai volumi e all’intero ambiente bagno. Grazie a queste nuove cromie e alla possibilità di personalizzare la maniglia collocandola in diverse posizioni del mobile, progettisti e clienti hanno a disposizione una combinazione pressochè infinita di soluzioni. La gola può essere infatti posta in orizzontale definendo totalmente o parzialmente lo sviluppo del mobile, ma anche collocata lungo i lati verticali o addirittura ad “incorniciare” i quattro lati. Le diverse tonalità di colore proposte permettono proprio di dialogare con la maniglia per aumentare la profondità visiva della gola o al contrario esprimere un’immagine di planarità, amplificando o riducendo l’idea di cornice.

Un programma ampio e articolato nella sua semplicità, una serie di mobili dal design pulito e rigoroso che offre molteplici possibilità di combinazione grazie all’utilizzo di pochissimi elementi. Atelier, la serie di mobili contenitori dalle linee essenziali disegnata da Mario Ferrarini, trova nell’anta l’elemento decorativo che esalta la composizione. L’anta è composta da un profilo in alluminio con frontale in legno che a seconda di come viene posizionato all’interno del profilo crea una gola o maniglia donando un segno grafico alla composizione.

La gola può essere posta in orizzontale totalmente o parzialmente rispetto allo sviluppo del mobile, ma anche collocata lungo i lati verticali o addirittura “incorniciare” i quattro lati, permette di personalizzare questa microarchitettura domestica conferendo profondità alla superficie. Disponibile in tutte le essenze legno e in tutta la gamma colori laccati di antoniolupi, Atelier è una collezione sartoriale, come da dna dell’azienda vive sulla combinazione di moduli di svariate dimensioni.