Semplice nella sua eleganza, raffinata nella sua essenzialità, esclusiva e personalizzabile grazie alle molteplici possibilità di combinazione. Piana è una delle collezioni che esprime al meglio la capacità di antoniolupi di rendere sartoriale ogni progetto, di realizzare ogni composizione come fosse un vestito su misura per dimensioni, colori e finiture. Un’ immagine fresca e pulita che nasconde una sapienza produttiva e una qualità dei materiali che garantiscono estetica e gradevolezza ad ogni livello. Oggi la collezione Piana “tocca terra” andando oltre le versioni sospese che da sempre hanno identificato questa proposta e ne hanno caratterizzato l’immagine. Un’evoluzione che dona un aspetto diverso alla microarchitettura domestica, che ridefinisce gerarchie e rapporti dimensionali all’interno dell’ambiente bagno, che delinea nuovi monoblocchi componibili in grado di arredare lo spazio donandogli personalità e carattere.

Una proposta che amplifica la funzionalità dei volumi aumentandone di fatto la capacità contenitiva e razionalizzando lo spazio per ospitare tutto quanto necessario allo svolgimento delle operazioni quotidiane nell’area lavabo. Piana è disponibile con altezza di 75 cm, per la versione con lavabo soprapiano, e 85 cm per la versione con lavabo integrato o sottopiano, con diverse combinazioni componibili tra ante e cassetti per soddisfare le diverse esigenze.

Al showroom 2019 10 pedana 6 piana 02 gen

Piana H50

Piana H50

Al showroom 2019 10 pedana 6 piana 03 gen cassetto 1

Una collezione che trova il giusto posto nel mercato, sottolineando come dietro a una collezione di design ci sia una saggezza costruttiva che spesso viene dimenticata. Una tecnica costruttiva che lascia spazio a numerose combinazioni sia di finiture, che tipologiche, premesse di ulteriori sviluppi, un modus operandi che identifica Piana quale portavoce di quella sartorialità che è nel DNA dell’azienda.

Il mobile è realizzato partendo da un "nucleo" che potremo definire tecnico, realizzato in supporto laminato, e da una "pelle" esterna in legno, laccata o con possibili rivestimenti con altri materiali.

Razionale. Si potrebbe sintetizzare così Piana, la collezione disegnata da Nevio Tellatin rispondendo a una richiesta di “normalità” da parte dell’azienda. Una normalità sempre esclusiva, una semplicità formale sempre preziosa, un’immagine amica e conosciuta, con la gola a determinare l’apertura delle ante e a semplificare fin da subito le operazioni di apertura e chiusura.

 

Coerenza, concretezza, usabilità e versatilità. Questo avevo chiesto a Nevio. Avevamo bisogno di una collezione semplice, chiara fin da subito, senza fronzoli. Abbiamo sempre più bisogno nella nostra vita di circondarci di presenze amiche di oggetti semplici che nascondano una complessità tecnologica risolta

Andrea Lupi

Design Nevio Tellatin