Il bagno on stage!

Lo stile e il design sono quelli di sempre, lo spazio è sensibilmente aumentato e si è arricchito di colori, forme e contaminazioni.

 La tecnologia esalta la qualità dei materiali, la luce narra le storie messe in scena dalle nuove ambientazioni. Protagonista rimane il bagno, che si apre sul living o sulla stanza da letto e diventa palcoscenico ideale per la rappresentazione del progetto, assoluto protagonista del nuovo showroom.

Al showroom 2018 01 23 pedana 3 box 1 01 gen

Al showroom 2018 01 18 pedana 6 box 1 04

L’acqua e la tecnologia sono due dei protagonisti dello spazio, come appare evidente sin dalla grande vasca che accoglie i visitatori all’ingresso. Mettono in scena uno spettacolo unico, nel quale l’alternanza di getti di diversa tipologia, luci e colori cattura l’attenzione e consente di apprezzare oltre alle soluzioni proposte, la capacità di interpretare il tema del benessere, fatto di gesti semplici, soluzioni personalizzate, rituali antichi da riscoprire.

Un nuovo spazio per il racconto, una nuova espressione di una filosofia coerente, un manifesto del gusto e dello stile dell’azienda che si affaccia direttamente sulla corte interna dell'azienda. Oltre 2.300 mq di superficie espositiva, per un percorso scenografico fra soluzioni abitative e stili di vita, ambienti concepiti per raccontare l'anima e la sostanza di antoniolupi, situazioni diverse si susseguono in un percorso fatto di superfici preziose, di texture materiche, di forme semplici, proporzioni equilibrate, riflessi preziosi.

Al showroom 2018 01 11 pedana 6 box 4 01 gen

Al showroom 2018 01 10 pedana 5 box 11 01 gen

Lavabi, vasche, docce, radiatori e molto altro trovano posto in ambienti suggestivi, nei quali il candore degli elementi monolitici incontra i colori delle pareti e dei complementi, la purezza dei vetri gioca con i riflessi cangianti dei metalli, la perfezione dei materiali artificiali si esalta in rapporto all’unicità imperfetta delle materie naturali come il marmo o il legno. 

 

Volevamo un luogo che ci rappresentasse al meglio, uno spazio nel quale esprimere il nostro approccio sartoriale al progetto, volevamo accogliere gli ospiti a casa nostra in un ambiente magico. A meno di un anno dai tragici eventi possiamo dire di essere ripartiti davvero, con grande forza, con grande orgoglio

Andrea Lupi

Ambientazioni accomunate dal desiderio di creare un’atmosfera accogliente, rilassante ma creativa, dinamica ma concreta, spazi che vivono del dialogo tra le forme, dell’equilibrio delle proporzioni, dell’accostamento tra soluzioni che scompaiono nella parte ed elementi che invece spiccano con la loro presenza identitaria.